1

giorno

Arrivo

sistemazione presso i JUSTHOTELS

formaggio_fossa_02
2

giorno

Mondaino e Montegridolfo

MATTINA:

  • Visita al Mulino della Porta di Sotto

Questo mulino, nel centro di Mondaino, non solo ha una vasta proposta di prodotti enogastronomici della zona, ma produce proprio il famoso formaggio di fossa nelle proprie fosse. Organizza visite guidate sia al borgo di Mondaino che degustazioni e assaggi.

Pranzo: libero

POMERIGGIO a Montegridolfo:

  • Passeggiata nel borgo di Cerreto di Saludecio

Cerreto è una frazione di Saludecio, sulla valle del Ventena. Il borgo è immerso nel verde, conserva tracce delle strutture fortificate medievali con l’abitato dominato dalla Torre civica divenuta campanile della Chiesa. È famoso per i suoi personaggi carnevaleschi e le bizzarre storie di Cerreto di Saludecio. Maschere arcaiche come l’uomo-edera, la vecchia, i Conti e il pagliaccio sono nati qui.

  • Passeggiata e visita al borgo di Montegridolfo

Il castello di Montegridolfo, oggi sede del municipio, è incastonato nel borgo medievale che passò ai Malatesta, in continua lotta con i Montefeltro e Urbino.

Cena presso il Centro del Gusto di Rio Salso a scelta tra:

  • Ristorantino “Brezza di Mare” per assaggiare le loro specialità a base di pesce, come i salumi di pesce e naturalmente i prodotti del loro orto biologico;
  • Agriturismo Agririo, dove si tengono cene che hanno un’impronta culturale, le così dette “Cene Dantesche” con abbinamenti al cibo di letture tratte della Divina Commedia e commentate dal Prof. Chiaretti, Presidente del Centro Dantesco di Morciano di Romagna.

Rientro in hotel.

agriturismo_muretti_03
3

giorno

Montecolombo e Frontino

MATTINA:

Colazione e relax in hotel

  • Passeggiata nel borgo di Albereto e percorso panoramico

La Valle del Conca regala panorami unici: l’antico borgo di Albereto risale ancora ai tempi del dominio malatestiano, e sebbene del castello non rimanga molto, il fascino antico pervade ancora i viottoli che si possono percorrere ancora oggi. Oltre al laghetto di Montecolombo, questo paese offre vedute spettacolari da diversi punti panoramici.

Pranzo: libero

POMERIGGIO:

  • Degustazione e visita all’Agriturismo I Muretti

L’agriturismo si trova in Via Sarciano, 5 a Montescudo – Monte Colombo

Tra le colline della Valconca, si estende “I Muretti”, un’azienda di 13 ettari, di cui 3 vitati, in conversione a biologico. All’Agricola i Muretti il vigneto convive in sostenibile armonia con l’uliveto, il frutteto, gli apiari, le officinali. La cantina, interamente costruita sotto terra, mantiene la temperatura ideale all’affinamento e permette la pigiatura gravitazionale, diminuendo l’impatto ambientale della produzione.

Trasferimento a Frontino

  • Passeggiata nel borgo di Frontino

Definito il “salotto del Montefeltro”, Frontino appartiene alla Comunità Montana del Montefeltro e all’area del Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello. Protetto alle spalle dal monte Carpegna, il borgo gode di scorci panoramici e della vista su un orizzonte senza fine, che comprende i monti della Luna, del Nerone, del Catria, dello Strega, del San Vicino, come le piccole valli in cui sono incastonati altri borghi.

Cena e degustazione presso Ex Convento “SAN GIROLAMO” — Cena con Menù Degustazione a San Girolamo.

Rientro in hotel.

san_leo_04
4

giorno

San Leo e Verucchio

MATTINA:

  • Visita alla Fortezza di San Leo

Questa fortezza nel rinascimento, passò di mano alle famiglie più importanti, come i Montefeltro, i Borgia e i Della Rovere. Dal 1631 la Fortezza venne adattata a carcere nelle cui anguste celle, ricavate dagli originari alloggi militari, furono imprigionati patrioti risorgimentali dei quali il più celebre fu Felice Orsini e liberi pensatori come il palermitano Cagliostro.

  • Passeggiata nel centro storico di San Leo

Per poter godere appieno dell’atmosfera di questo magico borgo si consiglia di seguire il percorso che tocca, tra le sue tappe, la Torre Civica, il Palazzo Mediceo (oggi ufficio turistico e sede di uffici culturali), Palazzo della Rovere (oggi il municipio).

Pranzo: presso l’Osteria La Corte di San Leo

POMERIGGIO:

  • Visita al borgo medievale di Verucchio

La passeggiata per le vie di Verucchio riporta agli antichi splendori della signoria dei Malatesta. Il percorso si snoda tra le antiche vie del borgo, nelle piazze su cui si affacciano imponenti palazzi, lungo i tratti suggestivi che costeggiano le mura medievali, interrotti dai torrioni (dai quali si gode una vista mozzafiato sulla Valmarecchia e sulla costa adriatica) e dalle porte superstiti che ancora segnano l’ingresso alla cittadella.

Cena con degustazione presso Ristorante Mastin Vecchio di Verucchio

Cena presso il Ristorante Oste del Castello Verucchio

Rientro in hotel.

5

giorno

Partenza

Colazione presso i JUSTHOTELS e partenza.